FAMIGLIE: FABIANA E DANIELE CON CAMILLA ED ALICE, IN ATTESA DEL PICCOLO ALESSANDRO

Valentina Crociani, wedding blog, blog di matrimonio, Samanta Tamborini, fotografo matrimonio, fotografo famiglie, fotografo bambini, fotografo newborn, cerchietti bambine, fermagli fiocchi bambine, accessori comunione bambina, fotografo matrimonio varese

“Ci conosciamo da quando eravamo bambini, siamo stati “fidanzatini” per un sacco di tempo, tra i vari tira e molla tipici dell’adolescenza!

Poi le nostre strade si sono divise per 10 lunghi anni in cui non ci siamo più nemmeno incontrati.
Io ho avuto Camilla, la mia prima figlia, e lui ha avuto un’altra storia importante.

Ci siamo rivisti una sera di aprile a casa di un’amica comune, entrambi appena usciti dalle nostre esperienze precedenti.

Ci siamo guardati e non c’è stato bisogno di dire niente: eravamo noi, ed eravamo finalmente pronti.

Le farfalle nello stomaco erano le stesse di quando lo guardavo da bambina mentre giocava a calcio sul campo dell’oratorio!”.

Con queste parole emozionanti Fabiana, la mamma di questo shooting, mi racconta come è ri-nata la storia d’amore fra lei e Daniele.

Oggi la loro bellissima famiglia, ritratta due anni fa da Samanta Tamborini, è composta da Camilla e Alice, di nove e quattro anni, e dal piccolo Alessandro, ancora nel pancione durante questi scatti.

La decisione di ampliare la vostra famiglia

Da subito!
Avendo già Camilla ci è venuto naturale pensare subito a un fratellino o a una sorellina!

L’annuncio

L’arrivo di Alice lo abbiamo comunicato ai nostri familiari il giorno di Natale.
Venivamo da una brutta esperienza precedente, quindi le reazioni sono state molto diverse: chi piangeva, chi non sapeva come reagire, chi ha iniziato a contare i giorni che mancavano al parto.
Noi eravamo abbastanza sereni, forti della convinzione della nostra scelta di non lasciare che il passato influenzasse negativamente le nostre scelte e i nostri desideri.

La gravidanza di Alessandro, invece, l’abbiamo comunicata il giorno del settimo compleanno di Camilla.
Pochi giorni prima si celebrava nella nostra città la festa di Sant’Antonio, durante la quale la tradizione vuole che si accenda in una piazza della città un enorme falò in cui ognuno può bruciare un bigliettino con scritto il proprio desiderio (che Sant’Antonio, si dice, provvederà ad esaudire).
Camilla aveva espresso il desiderio di avere un altro fratellino o sorellina e pochi giorni dopo ho scoperto di essere incinta.

Ci è sembrato carino scriverle una lettera per comunicarle che il suo desiderio era stato esaudito!
Anche in questo caso le reazioni sono state diverse, da chi si augurava che fossero due gemelli, a chi non ha detto niente ma ha pensato che fossimo folli, a chi ci ha chiesto quando avremmo cambiato casa!
In realtà, l’unica cosa folle è stato l’amore che si è moltiplicato ancora una volta.
Viviamo sempre nella nostra casetta “piena di roba e di amore”, come dicono i miei figli.

L’annuncio al futuro papà

Abbiamo sempre fatto i test di gravidanza insieme, e lui leggeva il risultato.
È sempre stato lui a comunicarlo a me!

La gravidanza

Le gravidanze sono andate bene, avevamo sempre l’ombra dell’esperienza passata che ogni tanto offuscava la nostra felicità.
Ma c’è una frase molto bella che dice “Volgi il viso al sole e le ombre cadranno alle tue spalle”.
E noi abbiamo fatto così.

Il giorno della nascita dei vostri figli

È stata una ri-nascita anche per noi.
Il pianto dei nostri figli è stata aria per i nostri polmoni.

Il ritorno a casa in tre

Una grande sfida!
Ritmi da prendere, notti insonni, altri bambini a cui dare attenzione nonostante la stanchezza.
Ma, piano piano, ce la si fa.

Come è cambiata la vita della vostra famiglia?

Samanta ci ha definiti “una rumorosa famiglia moderna”.
Ecco, noi siamo cosi. E anche “un po’ matti”, direbbe Alice.

La vita con tre figli è faticosa, ma per fortuna abbiamo dei super nonni che ci danno una mano.
È faticoso soddisfare le esigenze di tutti, affrontare i piccoli grandi problemi legati all’età di ciascuno, mediare i litigi e trovare un equilibrio.
È faticoso, ma è anche meraviglioso. Ogni tanto io e mio marito li guardiamo e ci diciamo che loro sono davvero la cosa migliore che abbiamo fatto nella nostra vita!

Un consiglio per le future mamme e i futuri papà

Di godersi i figli, perché ogni attimo è irripetibile.
Di dare delle regole e di infrangerle senza sensi di colpa, perché la regola è che ognuno dorme nel suo letto ma è meravigliosamente bello addormentarsi in cinque nel lettone!
Oppure che non si allaga il bagno quando si fa il bagnetto, ma il suono delle loro risate è musica per l’anima e il pavimento, poi, si asciuga.

Ma, forse, la cosa più importante che mi sento di consigliare è di non scordarsi che prima ancora di essere mamma e papà siamo compagni di vita: senza il nostro amore la nostra famiglia non potrebbe esistere.
Quindi coltivare il proprio amore, prendersi del tempo per sé, cenare insieme, passeggiare mano nella mano (da rivalutare un sacco mentre si spingerà un passeggino!).
Non perdersi di vista, e riscoprire sempre quelle farfalle nello stomaco che ci hanno fatto innamorare.

Grazie di cuore a Samanta per avere scelto di pubblicare questi meravigliosi scatti sul mio blog, e a Fabiana e Daniele per aver condiviso con noi le emozioni e i ricordi della loro bellissima famiglia!

Valentina

Fotografie: Samanta Tamborini.

Licenza Creative Commons
Quest’opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione – Non commerciale – Non opere derivate 3.0 Unported.

Valentina Crociani

Wedding blogger e giornalista. Celebro storie belle e condivido ispirazioni su matrimoni e lifestyle.

RELATED POSTS

LEAVE A COMMENT

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Privacy Policy