#iBelieveInWomen: VALENTINA CAFAROTTI, FOTOGRAFA E VIDEOMAKER DI “MIGLIORARE CON L’ETÀ”

Valentina Crociani, wedding planner ravenna, wedding planner bologna, wedding blog, blog di matrimoni, Valentina Cafarotti, Migliorare con l'età. fotografi matrimonio ravenna, fotografi matrimonio bologna

Una laurea in architettura, ventinove anni, romagnola verace “trapiantata” a Bologna – dove vive e lavora – dopo esperienze a Londra e New York.

Figlia unica di “due genitori meravigliosi e appassionati di arte, storia e musica”, che hanno sicuramente contribuito a formare il suo gusto estetico.

Oggi vi presento Valentina Cafarotti, fotografa e videomaker del duo Migliorare con l’età, creato assieme al suo compagno Federico Landi.

Sono davvero molto felice di raccontarvi l’affascinante storia professionale di Valentina, che è stata anche la preziosissima artefice del video del mio matrimonio!!

valentina crociani

Valentina, in cosa consiste il tuo lavoro?

Sono laureata in architettura ma vivo di immagini che catturo fra foto e video in giro per l’Italia in quella che è l’attività che gestisco insieme al mio ragazzo dal 2012, Migliorare con l’età.
Sono molto curiosa e mi piace imparare e creare sempre cose nuove, per questo motivo ho scelto di diventare un architetto.
Negli anni, ho applicato il processo della progettazione a diversi ambiti, dalla fotografia all’illustrazione, coniugando quello che ho imparato durante il mio percorso di studi con le mie passioni.
Tutto ciò mi ha permesso di lavorare in studi bellissimi a New York e a Londra ma, dopo aver lavorato per un po’ con Autocad e Rhino, ho scelto di seguire quello che amavo di più: la mia macchina fotografica e quello che è il mio compagno nella vita e nel lavoro, Federico.

Come è iniziata questa avventura e come sei arrivata fino a qui?

Ho iniziato per passione.
Mio babbo è un pittore e per catturare le immagini che voleva dipingere spesso si aiutava con una macchina fotografica; da piccola, mi sono divertita a fare da modella al mio Leonardo preferito!
Mia madre è incredibilmente talentuosa: riesce sempre a ottenere buonissimi risultati in qualsiasi cosa si cimenti, anche la fotografia; le basta un’usa e getta o una compatta, e con nonchalance riesce a catturare attimi pieni di parole.
Infine, è arrivato Fede: lui aveva una macchina fotografica che gli avevano regalato per i suoi 18 anni e per merito suo ho iniziato a giocare con le immagini in modo più ragionato.

Mi è sempre piaciuto osservare le cose e riprenderle dal mio punto di vista, ho iniziato anche a giocare con pellicole scadute, sviluppi in camera oscura, doppie esposizioni e qualche stop motion.
Era il 2009 e i siti che seguivo erano sempre di più, tantissimi blog che raccoglievano immagini da tutto il mondo e che dissetavano un po’ la mia voglia di viaggiare e scoprire ogni giorno qualcosa di nuovo.
Un giorno io e Fede iniziammo a notare sempre più frequentemente foto di coppie con un’atmosfera particolare. Quando cercavamo la source la risposta era sempre quella: Max Wanger.
Ci siamo innamorati: abbiamo scoperto un nuovo tipo di fotografia, un nuovo sguardo e un gruppo di professionisti che lavoravano nell’ambito dei matrimoni in modo completamente diverso rispetto a quello a cui eravamo abituati.
Parallelamente ai miei studi fotografici “clandestini” seguivo all’università tutto ciò che mi permetteva di imparare la vera storia della fotografia, raffinando sempre di più il mio sguardo fotografico e il mio stile.
Pochi mesi dopo aver messo piede nel mondo delle immagini di matrimonio abbiamo scoperto il nostro amore per i video e il racconto per immagini in movimento.
Così con il tempo, con gli esami, con varie prove, libri e tante scoperte siamo cresciuti e abbiamo creato qualcosa di nostro.

Sono passati un po’ di anni da quando abbiamo iniziato a fare esperimenti ma il nome che abbiamo scelto per il nostro studio, oltre ad essere un motto è anche un bellissimo monito. Siamo sempre pronti ad imparare e a tenere viva questa sete di curiosità con nuovi progetti.

Valentina Crociani, wedding blog, blog matrimoni, fotografo matrimonio, Valentina Cafarotti, Migliorare con l'età, fotografo matrimonio ravenna, fotografo matrimonio bologna

Valentina Crociani, wedding blog, blog matrimoni, fotografo matrimonio, Valentina Cafarotti, Migliorare con l'età, fotografo matrimonio ravenna, fotografo matrimonio bologna

Il tuo lavoro in tre aggettivi.

Fresco, onesto e colorato.

Cosa, più di tutto, ti gratifica?

Il momento più bello è la consegna del video ai nostri sposi.
È un lavoro estremamente personale in cui mettiamo sempre tantissima cura. Cerchiamo ogni volta la canzone giusta che rispetti l’atmosfera e il ritmo del matrimonio, seguiamo un montaggio diverso in base alla cerimonia e agli sposi; c’è un lavoro di finitura molto attento per riportare il racconto della giornata.
Durante il montaggio e il ritocco video ascolterò la canzone almeno duecento volte, e all’ultima esportazione comincio a mettere in muto per sopravvivenza.
Ma quando arriviamo al giorno della consegna e premiamo Play, è come se rivedessi il video per la prima volta, e tutte le emozioni si amplificano.
Sento una grandissima sinergia e immedesimazione negli sposi e lì sento chiaramente che tutto il lavoro che è stato fatto ha trasmesso tutte le emozioni che hanno abbracciato la giornata.
Il ricordo degli sposi, degli invitati e delle persone che hanno visto i nostri lavori e ci scrivono emozionati è la gratificazione più grande che abbiamo.

Cosa ti ha spinta ad intraprendere questa avventura?

Non mi piaceva stare davanti al computer a disegnare progetti di altri, e ho sempre mantenuto i miei progetti personali in parallelo al mio lavoro.
Quando ti rendi conto che i progetti degli altri ti stanno solamente togliendo energie e tempo per le tue passioni, allora inizi a fare due conti e ti chiedi se ne vale la pena.
Io mi sono buttata, ho sempre creduto in Migliorare con l’età e, sebbene sia difficilissimo seguire e investire in un’attività in proprio, la mia scelta mi permette di avere tantissime soddisfazioni personali.

Quali difficoltà hai incontrato all’inizio e come le hai superate?

La difficoltà più grande è stata riuscire ad imparare a lavorare con la persona con cui condivido anche la mia vita.
Coniugare la vita lavorativa e la propria vita sentimentale è molto difficile; spesso ci sono stati momenti in cui fra lo studio e il lavoro non si capiva più che relazione avessimo.
Bisogna darsi delle regole, cercando di ritagliarsi il tempo necessario per stare assieme senza pensare al lavoro mentre, al contrario, quando si lavora, bisogna definire bene dei compiti ed essere completamente disponibili ad imparare l’uno dall’altro.

Quale grande obiettivo hai raggiunto e come lo hai ottenuto?

Probabilmente il più grande obiettivo che ho raggiunto è poter essere indipendente.
Negli anni abbiamo dovuto saltare vacanze, cene e tante piccole cose per poterci permettere l’attrezzatura che abbiamo oggi.
Abbiamo lavorato per tantissimo tempo in camera mia, cercando di adattare gli spazi al meglio per lavorare in due ed avere sia un luogo di lavoro che di svago.
Oggi il nostro piccolo studio, la nostra piccola casa, la nostra camera oscura, il sito pensato e disegnato da noi e tutto il nostro bagaglio di ricordi sempre in crescita è un bellissimo traguardo che con fatica abbiamo conquistato.

E l’errore più grande? Come l’hai superato e cosa hai imparato?

Negli anni ho fatto errori di valutazione perché mi piace sognare in grande, ma questi non hanno mai inficiato il nostro lavoro o la soddisfazione di chi ha lavorato con noi, probabilmente perché non abbiamo mai cercato di vendere cose che non sapevamo fare.

Penso che sia inutile fermarsi all’errore, perchè è parte di un’esperienza che stai facendo e in cui ti sei messo in gioco. Ogni cosa che accade, che sia negativa o positiva, ha dei risvolti che ci aiutano a crescere ed imparare.
Penso che ognuno di noi debba continuamente cercare di capire cosa può migliorare di sé stesso e del suo lavoro, mettendosi in discussione e cercando sempre di imparare qualcosa di nuovo a discapito degli errori che potrà commettere nel suo percorso.
Perché sono proprio quelli che ci fanno capire come aggiustare il tiro e fare sempre meglio.

Che consiglio dai a chi vorrebbe intraprendere la tua stessa professione?

Partirei dallo studio della storia della fotografia.
Imparare la tecnica è questione di pratica, ma la cosa più importante è andare a formare un proprio gusto, e questo lo si acquisisce esclusivamente attraverso la conoscenza di ciò che c’è stato, di come si è evoluto e di cosa è diventato ora.
Si possono fare bellissime foto con un cellulare, con una macchina usa e getta o una vecchia compatta; l’importante è essere consapevoli delle proprie scelte in funzione di quello che si vuole rappresentare.

Valentina Crociani, wedding blog, blog matrimoni, fotografo matrimonio, Valentina Cafarotti, Migliorare con l'età, fotografo matrimonio ravenna, fotografo matrimonio bologna

Valentina Crociani, wedding blog, blog matrimoni, fotografo matrimonio, Valentina Cafarotti, Migliorare con l'età, fotografo matrimonio ravenna, fotografo matrimonio bologna

Come ti vedi tra cinque anni?

Ho smesso di fare pronostici, non ci ho mai preso!

Hai rinunciato a qualcosa per il lavoro?

Sono sempre stata convinta che il lavoro, occupando più di un terzo della nostra vita (se non di più!), debba piacerci, appagarci e – possibilmente – coincidere con quello che amiamo fare nel nostro tempo libero: in questo modo, anche lavorare diventa rilassante.
Questa visione, però, può portare a perdere il senso del tempo e a dimenticarsi che è anche giusto staccare un po’ e regalarsi una vacanza!

E per la famiglia?

No, anzi!

Avere successo è…

Penso che il successo si manifesti quando il tuo talento va di pari passo con le tue passioni.
Questo ti porta alla felicità, che per me è il successo più grande.

Mettersi in gioco è…

Riuscire a cambiare punto di vista mettendo anche in conto che, tutto quello di cui siamo convinti, possa essere non condiviso o non compreso dagli altri.
Significa mettere in discussione le proprie idee attraverso il confronto con gli altri, essere disposti a cambiarle ed essere disponibili ad imparare qualcosa di nuovo sempre, anche con fatica.

Valentina Crociani, wedding blog, blog matrimoni, fotografo matrimonio, Valentina Cafarotti, Migliorare con l'età, fotografo matrimonio ravenna, fotografo matrimonio bologna

Oggi, cosa diresti alla Valentina di 20 anni?

Di impegnarsi in ogni cosa che fa senza aver paura di fallire, di essere meno intransigente con le persone e con sé stessa e di immergersi nei suoi vent’anni senza timore di sbagliare.

E a una giovane donna di 20 anni?

Che nella vita siamo obbligati a lavorare ogni giorno almeno 8 ore, che equivalgono più o meno ad un terzo della nostra giornata. Quindi non possiamo permetterci di vivere così tanto tempo frustrate e poco convinte di quello che stiamo facendo.
Capire quali sono le proprie passioni e i propri talenti è fondamentale per scegliere dove convogliare le nostre energie per essere felici.
Il periodo degli studi deve essere affiancato da una profonda ricerca di noi stessi: se si riesce ad individuare cosa ci piace fare nel nostro tempo libero e farlo diventare un lavoro non si percepirà mai questo come un peso; anzi, ci sarà molto più tempo per amare noi stesse e gli altri.

Valentina Crociani, wedding blog, blog matrimoni, fotografo matrimonio, Valentina Cafarotti, Migliorare con l'età, fotografo matrimonio ravenna, fotografo matrimonio bologna

    • LUOGO DI NASCITA: Faenza, in provincia di Ravenna.
    • CLASSE: 1989.
    • SEGNO ZODIACALE: Pesci.
    • TRE AGGETTIVI CHE TI RAPPRESENTANO: Precisa, curiosa, colorata.
    • LA CITAZIONE CHE TI RAPPRESENTA: “È tutta una questione di virgole”.
    • IL MIGLIOR CONSIGLIO RICEVUTO: “Don’t care about them, just dance for yourself” dal mio coinquilino di New York, che mi ha insegnato il vero senso del divertirsi.
    • IL LIBRO IMPORTANTE:  “Il Maestro e Margherita”
    • LA COCCOLA IRRINUNCIABILE: Una bella vasca calda.
    • UNA DONNA CON CUI VORRESTI ANDARE A CENA E PERCHÉ: Mia mamma a 25 anni.

Se volete conoscere meglio Valentina e il suo lavoro (assieme anche a Federico!) vi consiglio di visitare il sito di Migliorare con l’età.

I loro matrimoni non sanno cosa voglia dire la noia: sono sempre carichi di adrenalina e pieni di positività e divertimento, oltre che di scatti davvero fantastici e – talvolta – irriverenti! Per questo mi piacciono tanto!!

Un bacione.
Valentina

Valentina Crociani, wedding blogger, blog matrimoni, interviste, professionisti matrimonio, tendenze matrimonio 2018

Licenza Creative Commons
Quest’opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione – Non commerciale – Non opere derivate 3.0 Unported.

Valentina Crociani

Wedding blogger e giornalista. Celebro storie belle e condivido ispirazioni su matrimoni e lifestyle.

RELATED POSTS

LEAVE A COMMENT

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Privacy Policy